giovedì 22 giugno 2017

San Martino di Venezze: i primi 20 anni di un'eccellenza gastronomica: "la Busa"



 San Martino di Venezze:Festeggiatii i 20 anni di gestione alla "Busa"all"insegna della qualità del servizio e dei buoni piatti.Un 'eccellenza gastronomica Veneta nata come Osteria,situata in linea d'aria dietro alla caserma dei carabinieri di San Martino di Venezze. Allestimenti curati, tavoli a regola d'arte allestiti sotto le stelle, due comici vicentini che da 20 anni  vanno in giro  per raccogliere  fondi per le famiglie bisognose. Una band per un rock  anni 60 "Sti Cash " .


20 di attività per Enrico, Sabina  il cognato Matteo e i figli dell'osteria la Busa.Tanti i commensali presenti , amici,  colleghi di lavoro e tra questi anche Massimiliano Bosello di Sri Gusti di Rosolina. Non sono mancati gli effetti speciali con ospiti a sorpresa.

Rosolina mare:Successo per il 5°Gran Gala Motori

Rosolina Mare: Un'edizione da incorniciare, la quinta edizione  del Gran Gala Motori, per gli organizzatori del Motoclub Rosolina Mare.La kermesse che si é svolta al centro congressi di Rosolina Mare sabato scorso, ha infatti registrato numeri record tra gli stand partecipanti e di visitatori  provenienti dal territorio.Per una sera Rosolina mare è  diventata il punto di riferimento  per gli amanti dei motori, delle due e quattro ruote..Dalle vespe alle lancia Delta senza dimenticare le moto per una serata memorabile.Ad arricchire gli espositori la mostra "il mare d'inverno"patrocinata dall"amministrazione comunale


 Una mostra fotografica allestita al primo piano del centro congressi che rimarrà esposta per tutta la stagione estiva.30 scatti delle 10mila foto scattate nel corso della 78 giorni di hobby e cross organizzata nel corso dell'inverno dal sodalizio presieduto da Alessio Martinello. "Siamo riusciti ad organizzare questa nuova edizione del gran gala motori grazie all'operato dei nostri  volontari e agli amanti dei motori rombanti nostri amici.E per questo vanno i miei più  sentiti ringraziamenti -ha detto Martinello .







mercoledì 21 giugno 2017

PORTO VIRO:RECORD DI PARTECIPANTI PER L'ESTATE RAGAZZI IN ORATORIO

 Momento di ritrovo dei ragazzi di stamattina
Lo slogan dell'estate ragazzi 
Porto Viro: "Maestro dove abiti?"é lo slogan che quest'anno accompagnerà l'estate ragazzi del centro salesiano San Giusto , iniziata lunedi 19 Giugno.

Una progettualità piena di iniziative, proposte attraverso un programma mirato per i giovani dagli 8 anni alle scuole medie, con il coinvolgimento di studenti in età delle scuole medie superiori e dell'università .Il tutto con la direzione di giovani salesiani e dei padri salesiani che 365 giorni all'anno gestiscono l'oratorio accogliendo le giovani generazioni.
Don Nicola,leader dell'oratorio 
 "Quest'anno abbiamo toccato il record di iscrizioni con 500 ragazzi e il coinvolgimento  di un centinaio di snimatori.La Proposta Estate Ragazzi, proseguirà  fino al 14 Luglio,  momento in cui verrà svolta la festa finale. -spiega Don Nicola Munari-Dopodiche continueremo con la" Per non stop" dal 20 al 31 Luglio -".
Nella mattinata di ieri, i ragazzi , una volta giunti in oratorio e aver ascoltato le raccomandazioni della polizia locale, si sono trasferiti in piscina, chi in bicicletta e chi in pulman , per trascorrere  una giornata  divertente in acqua. Stamani invece sono previste delle gite.


Partenza in bicicletta per i ragazzi delle scuole medie

POLESINE:REPORTAGE CONTROLLI DEI CARABINIERI




I CARABINIERI  DELLA COMPAGNIA DI ROVIGO, PER IL TRAMITE DELLE DIPENDENTI ARTICOLAZIONI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE E DELLE STAZIONI, HANNO PROIETTATO UN SERVIZIO COORDINATO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO.
I CARABINIERI DEL NUCLEO RADIOMOBILE AL TERMINE DI CONTROLLO IN GAVELLO HANNO DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTA’ UN 53ENNE DEL LUOGO PER ESSERSI RIFIUTATO DI SOTTOPORSI ALLA PROVA DELL’ETILOMETRO. STESSA SORTE PER UN 32ENNE DI CEREGNANO, IL QUALE, DOPO AVER PROVOCATO UN INCIDENTE STRADALE, ANCH’ESSO SI RIFIUTAVA DI SOTTOPORSI ALLA PROVA CON ETILOMETRO. ENTRAMBI GLI ACCERTAMENTI SVOLTI IN ORE NOTTURNE.
INOLTRE I MILITARI DELLA STAZIONE DI SAN MARTINO DI VENEZZE HANNO DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTA’ - PER TRUFFA - ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA UNA 48ENNE RESIDENTE IN PROVINCIA DI PADOVA. LA DONNA AVEVA RAGGIRATO UN 30ENNE DI SAN MARTINO DI VENEZZE VENDENDOGLI  UN’AUTOVETTURA SULLA QUALE ERA STATO MANOMESSO IL CONTACHILOMETRI: INFATTI IL VEICOLO ALL’ATTO DELLA VENDITA SEGNAVA 90 MILA CHILOMETRI IN MENO RISPETTO A QUELLI REALMENTE PERCORSI, INDUCENDO IN ERRORE L’ACQUIRENTE CHE DI CONSEGUENZA PAGAVA L’AUTO AD UN PREZZO SUPERIORE AL SUO REALE VALORE COMMERCIALE.
AL PARTICOLARE SERVIZIO, CHE E’ STATO SVOLTO CON EQUIPAGGI A POTENZIAMENTO DELLE GIORNALIERE ATTIVITA’ DI CONTROLLO DEL TERRITORIO,  HANNO PRESO PARTE:
- NR. 10 MILITARI;
- NR. 5 MEZZI.
SONO STATI CONTROLLATI:
- NR. 24 VEICOLI;
- NR. 30 PERSONE IDENTIFICATE;
- NR. 2 ESERCIZI PUBBLICI.




CONTINUANO I LAVORI ALLA BOCCA SACCA SCARDOVARI A PORTO TOLLE. ASSESSORE DIFESA DEL SUOLO: "ALTRI 850.000 EURO INVESTITI PER LA SICUREZZA DEL TERRITORIO"



Negli ultimi decenni il tratto di costa che si estende dalla Foce dell'Adige alla Foce del Po di Goro ha registrato un generalizzato arretramento della sua linea, con un progressivo assottigliamento degli scanni che assolvono la funzione di naturale difesa delle lagune retrostanti e delle arginature di prima difesa a mare che le separano dalle valli da pesca e dai terreni coltivati.


"Tale fenomeno si è accentuato in occasione di eccezionali eventi meteomarini - spiega l'assessore regionale alla Difesa del Suolo -, come ad esempio quelli verificatisi nel novembre 2012, che hanno particolarmente colpito le lagune venete e i litorali nord adriatici, causando una consistente erosione di alcuni tratti di costa compresi tra il Po di Tolle e il Po di Goro e numerosi dissesti nella scogliera in pietrame che delimita la parte esterna dello scanno antistante la Sacca di Scardovari".

Ulteriori mareggiate significative hanno successivamente aggravato i fenomeni erosivi e raggiunto in alcuni siti una intensità tale da ridurre in modo preoccupante la profondità della spiaggia. Con il piano degli interventi previsti per i territori danneggiati dagli eventi calamitosi che avevano colpito il territorio veneto è stato finanziato un primo stralcio di opere ed interventi di carattere strutturale funzionali al ripristino ed alla stabilizzazione  della linea di costa in vari tratti di litorale, che sono stati curate dal Genio Civile di Rovigo.

"Nel caso specifico - dettaglia l'assessore - l'intervento prevedeva la realizzazione di un pennello con scogliera di massi naturali ad andamento curvilineo della lunghezza di circa 400 metri, il dragaggio del canale di bocca sul sedime del canale esistente e il deposito del materiale dragato sul lato occidentale del canale, per ricostruire il deposito sabbioso naturale oggi in gran parte eroso dalle correnti e dal moto ondoso".

"Con questi manufatti, iniziati in primavera e che saranno completati entro l'estate, per i quali abbiamo investito 850.000 euro - conclude l'assessore - saranno ridotti gli attuali apporti di sedimenti alla Bocca Sud e conseguentemente limitati i problemi di interrimento e sarà consentita una riconfigurazione della Bocca Sud che restringerà e consoliderà il varco secondario occidentale della Bocca stessa, per favorire il mantenimento dell'officiosità del varco principale orientale".

martedì 20 giugno 2017

ROSOLINA:ECCO I GIOVANI DI "ROSOLINA STYLE EVENTS "

"Rosolina Style Events" é la nuova associazione organizzatrice di eventi culturali, musicali e sportivi della città polesana. Un sodalizio presieduto da Nicola Crivellari che ieri sera in conferenza stampa al centro civico ha letto l'atto costitutivo già  registrato all'ufficio delle entrate.Al suo fianco il vice Alberto Duò ,  il tesoriere Maicol Boccato, il segretario Enrico Finotto e Stefano Marchiori.A presenziare all'evento alcuni consiglieri comunali, l'assessore Frasson e il presidente del consiglio comunale, oltre ai rappresentanti delle realtà associazionistiche ."In programma oltre a degli eventi sui quali stiamo organizzando e proveremo ad inserirli nel programma estivo già  stilato , la possibilità di far venire l'esercito in occasione della festa della Repubblica-ha detto il presidente-."Il segretario Finotto  ha poi letto ai presenti lo statuto dell'associazione.La serata è  terminata con un buffet per i presenti al Colibrì.

TAGLIO DI PO:ECCO LA NUOVA GIUNTA COMUNALE

ECCO LA NUOVA GIUNTA DI TAGLIO DI PO
SINDACO
FRANCESCO SIVIERO
Deleghe:Affari Generali-Bilancio-Protezione Civile-Associazioni-Attività Produttive;

VICESINDACO
ALBERTO  FIORAVANTI
deleghe:Sport-Ambiente-Turismo-Personale;








ASSESSORE
  SILVIA BOSCARO
Deleghe:-Servizi Sociali- Informazione e Rapporti con il Cittadino






ASSESSORE
DAVIDE MARANGON -Deleghe:Lavori Pubblici-Urbanistica- Frazioni-Decoro Urbano –Viabilità;




ASSESSORE
VERONICA PASETTO: -
Deleghe:Cultura-Istruzione-Polizia Locale-Progetti Europei.